Profile

Biography

Carlo Donati nasce a Zibello (Parma) nel 1965.
Padre, madre e famiglia emiliana doc., vive e lavora a Milano da sempre.
Nel 1978 riceve in regalo “Some Girls” dei Rolling Stones: l’incontro con Mick Jagger cambierà profondamente la sua visione del mondo.
Si laurea in architettura al Politecnico di Milano nel 1992.
Collabora con lo studio Belgiojoso BBPR dal 1987 al 1990. Dal 1993 al 1995, lavora per lo studio Gregotti Associati International alla realizzazione dei piani particolareggiati dei P.R.G. di Torino e Livorno.
Nel 1992 scopre con colpevole ritardo Kind of Blue di Miles Davis.
Nel 1995 risiede a New York, in qualità di consulente responsabile per l’architettura del gruppo Versace, occupandosi dei lavori di ristrutturazione della townhouse di Gianni Versace e di palazzo Vanderbilt, sede del negozio sulla Fifth Avenue.
Nel 1996 fonda a Milano, insieme a Adriano Donati e Massimo Avanzini, la Farnese Contract, impresa che opera come general contractor edile collaborando con i più affermati studi di progettazione.
Vive e lavora a Milano dove nel 1999 apre il suo Studio professionale occupandosi della progettazione di abitazioni di prestigio, negozi, uffici e resorts in Italia e all’estero.
Nel 1999 si sposa a Las Vegas con Silvia.
Una sana boccata di autentico kitsch nel grande mare del minimal.
Nel 2005 nasce Alessandro.

Carlo Donati was born in Zibello (Parma) in 1965.
Raised, trained and worked in Milan.
In 1978 he was given the album Some Girls by the Rolling Stones:
meeting Mick Jagger would change his worldview for ever.
He studied architecture at the Politecnico of Milan where he graduated in 1992.

He worked at the renovation of Sant’Eustorgio Cloister and of Palazzo Reale, both in Milan.

From 1993 to 1995 he worked at the Gregotti Associati International firm for the implementation of the mastreplan of Turin and Livorno.

In 1995 he lives in New York where, as a consultant architect of Versace Group, he renovates Gianni Versace’s townhouse and the historical Vanderbilt Mansion, the main flagship store on the Fifth Avenue.

This prepared Carlo to start his own firm “Carlo Donati Studio” in 1996 when he also founded the “Farnese Contract” with Adriano Donati and Massimo Avanzini, that operates as a general contractor, working with the most successful design studios.

In 1999 he married Silvia in Las Vegas.
Alessandro was born in 2005.

Studio:
Viale Monte Grappa, 6 - 20124 Milano
Tel. e Fax: +39. 02.29.00.61.38
email: info@carlodonati.it

Lo Studio è principalmente focalizzato sulla progettazione di abitazioni esclusive, negozi e resorts in Italia e nel resto del mondo.

Nel 2008 si è aggiudicato il concorso per la realizzazione del masterplan di Segrate, Milano.

Dopo aver seguito come consulente per l’architettura i marchi Gianni Versace, Aldo Coppola e Liberty of London, lo Studio si occupa attualmente della direzione artistica del gruppo Slowear per cui ha recentemente realizzato showroom e negozi a Parigi, Londra, Tokyo e Seoul. È attualmente impegnato nella realizzazione di un edificio residenziale ex novo con volume a servizi nel centro storico di Milano, di ville e appartamenti di prestigio. Lo Studio cura inoltre l’immagine di Colefax and Fowler e di Linea più, società che opera nel mercato dell’energia rinnovabile, di cui ha progettato il concept e le nuove sedi commerciali.

L’approccio minimale al progetto è sempre contaminato da suggestioni cromatiche e grafiche ispirate dal contesto. Ogni intervento è seguito in tutte le fasi di realizzazione, dallo sviluppo dell’interior fino al disegno degli arredi. Lo Studio ha approfondito anche il tema della progettazione di qualità con il sistema costruttivo prefabbricato in legno. La ricerca di nuovi materiali e di nuove tecniche costruttive diviene continuo stimolo per la realizzazione di progetti unici.

I lavori dello Studio, oggetto di interesse da parte della stampa internazionale, sono pubblicati sulle più autorevoli riviste del settore e su numerosi volumi sia in Italia sia all’estero.


Collaborators

  • Laura Consiglio
  • Valentina D’Emma
  • Nicola Di Martino
  • Maddalena Vidali
  • Yuliya Yarosh
  • Francesca Pascale
  • Branko Balasevic
  • Paola Lucioni
  • Francesca D’Arienzo
  • Alice Reina
  • Corrado Bongiorno
  • Valentina Graziadio
  • Davide Rossetti
  • Marta Novarini
  • Francesca Mellace
  • Teresia Sundbom
  • Federica Burei
  • Francesca Menga
  • Paola Zuin
  • Paolo Balzanelli
  • Sara Antonini
  • Mariana Rochelt
  • Antonella Cafiero
  • Giulia Sbalchiero
  • Luigi Giordano
  • Margit Geist
  • Grazia Cella
  • Francesca Boer
  • Francesca Caratti
  • Filippo Fantini
  • Laura Quatela
  • Kim Youngioo
  • Alessandra Levo
  • Annalisa Petrella
  • Guia Ciceri
  • Valentina Donadio
  • Margherita Monterisi
  • Kristina Drapic

His firm is mostly focused on luxury houses, shops and resorts throughout Italy and abroad.
In 2008 the firm won the contest and developed the masterplan of Segrate, Milan.
After working as architect consultant of Gianni Versace, Aldo Coppola and Liberty of London fashion brands, the firm is currently responsible of the artistic direction of the Slowear fashion brand, developing the new retail concept and the design of several stores and showrooms in Italy and all over the world.
Carlo Donati Studio is also the project team in charge for the new image of Colefax and Fowler and Linea più, well known company in the sustainable power industry, working at the project of several customer service offices.
It is now working on a new residential building with luxury apartments and utilities in Milan downtown.
The Studio is also skilled on the design of new generation wooden buildings.
The minimalist approach is always contaminated by chromatic and graphic suggestions inspired from the existing context, paying great attention to use both artificial and natural light to emphasize volumes and perspectives of the architectures.
The research of new material solutions and the attention for the chromatic palette give “identity” and character making every project unique. Crossing styles with taste and mixing up different materials and furniture is a way to enrich interiors with personality.
Most of the projects have been object of interest by international press and have been published in the most renown and influent interior design magazines and several books of architecture either in Italy then all over the world.

Consultants

    • Structural Engineering
      Francesco Ferrari da Grado
    • Light Design
      Cannata & partners
    • Landscape Design
      Hortensia di Vittorio Peretto
  • Urban and building consulting
    Cristiano Cremoli

General contractor

  • Farnese:
    Adriano Donati
    Massimo Avanzini